Archivi categoria: Attualità

Credo nell’umanità

Credo nell’umanità che accoglie il prossimo, si prende cura dell’indigente e si organizza per risolvere i problemi sociali.
Non perché debba compiacere un capo religioso o politico, ma perché risponde alla voce della coscienza, eticamente e responsabilmente predisposta alla libertà e alla liberazione di ogni individuo da ogni forma d’oppressione.

Stefano Mazzilli

solidarieta

Hanno ammazzato Pippo. Pippo è vivo!

Giuseppe-Fava_WXx

“Amico mio, chissà quante volte tu hai dato il tuo voto a un uomo politico così, cioè corrotto, ignorante e stupido, solo perché una volta insediato al posto di potere egli ti poteva garantire una raccomandazione, la promozione a un concorso, l’assunzione di un tuo parente, una licenza edilizia di sgarro.
Così facendo tu e milioni di altri cittadini italiani avete riempito i parlamenti e le assemblee regionali e comunali degli uomini peggiori, spiritualmente più laidi, più disponibili alla truffa civile, più dannosi alla società.
Di tutto quello che accade oggi in questa nazione, la prima e maggiore colpa è tua”.

Giuseppe Fava, detto Pippo
Giornalista assassinato dalla mafia il 5 gennaio 1984 Continua a leggere

Perché vi sforzate di mascherare con le menzogne le vostre atroci iniquità? (Dedicato alla Siria e a tutte le vittime di sempre)

ilcopionedellamenzogna

Dopo l’11 settembre di NY (e tante altre piccole grandi guerre e catastrofi), non riesco a immaginare un’eventuale guerra in Siria (o altrove) non preparata “chimicamente” in un lab-oratorio della grande “parrocchia” americana (& Co, ovviamente!).

A proposito, un applauso a Zuckerberg (sì, il signore di Facebook!) per la recita come da copione (CIA?) davanti al Congresso americano. In futuro imploreremo e pagheremo perché i nostri (inutili) dati possano essere protetti (da loro!).

Stefano Mazzilli, 12 Aprile 2018

La violenza, religione dell'uomo

Turkey Military Coup

People stand and gather around a tank after they stopped it in Istanbul, early Saturday, July 16, 2016. Members of Turkey’s armed forces said they had taken control of the country, but Turkish officials said the coup attempt had been repelled early Saturday morning in a night of violence, according to state-run media. (Ismail Coskun/IHA via AP)

Cercare di legittimare e legalizzare omicidi per celebrare il sacro rito sacrificale della violenza immolando nuovi capri espiatori per illudersi di essere giusti e liberi con le mani lavate nel sangue… A cosa porterà? Al potere di chi gioverà? Non c’è nessun Dio che chiede violenza né sacrificio.

Credo nell’uomo che semina e coltiva la pace e la giustizia nella verità.
La redenzione dell’umanità sta nella liberazione dalla violenza.

(Ditelo ai fratelli Turchi nei giorni del fallito colpo di stato, ditelo al mondo, dillo a te stesso!)

Stefano Mazzilli

La forza della non-violenza

home(new)“Il genere umano può liberarsi della violenza soltanto ricorrendo alla non-violenza. L’odio può essere sconfitto soltanto con l’amore. Rispondendo all’odio con l’odio non si fa altro che accrescere la grandezza e la profondità dell’odio stesso”. (da Harijan, 7 luglio 1947 – Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma, 1869 – 1948)

Fuoco e cenere. Crisi delle religioni e spiritualità.

FUOCO E CENERE –  Crisi delle chiese, Spiritualità, Meditazione, Dio, l’Uomo, il futuro tra Scienza ed evoluzione.
Documentario di RSI LA1 TV Svizzera. Protagonisti:
Vito Mancuso, teologo
Tenzin Wangyal Rinpoche, Lama buddista tibetano
Ervin László, filosofo della scienza

[button color=”black” size=”small” type=”” icon=”” target=”_blank” url=”http://youtu.be/accg1LtqSPc?list=UU_jP_i2BSqsUOhQDR4ce4MQ”%5DDocumentario Fuoco e Cenere – VIDEO [/button]

Cineforum_Fuoco_13Aprile_Aprilia

BANNING POVERTY 2018

BANNING-POVERTY-2018_M

I dodici principi dell’illegalità della povertà

1. Nessuno nasce povero né sceglie di esserlo
La prima parte dell’affermazione sembra falsa. È vero che una bambina che nasce in una famiglia di contadini in fuga dalla siccità in Etiopia o in una baraccopoli di Mumbai nasce “diversa” dalla bambina di un membro della famiglia reale britannica. Ma come essere umano “nasce uguale”. Tutti noi nascendo riceviamo la vita, prima ancora di “vivere” in condizioni considerate povere o ricche. È lo stato della società nella quale nasciamo che “ci fa” poveri o ricchi. Continua a leggere