Archivi categoria: Pace

Ribelli per giusta causa

Mario Rigoni Stern - Asiago

“Leggete, studiate e lavorate sempre con etica e con passione.
Ragionate con la vostra testa e imparate a dire di no.
Siate ribelli per giusta causa, difendete la natura e i più deboli.
Non siate conformisti e non accodatevi al carro del vincitore.
Siate forti e siate liberi,
altrimenti, quando sarete vecchi e deboli,
rimpiangerete le montagne che non avete salito e le battaglie che non avete combattuto”.

Mario Rigoni Stern

"Pace a voi!". L'utopia del risorto

MU-PASQUA-2026-MOVESCHATON_W

“PACE A VOI!”.  L’utopia del risorto
di Stefano Mazzilli

Shalom! Pace a voi! Gv 20,19

“Pace a voi!” (Gv 20,19). Il saluto messianico di Yeshua (Gesù) è profezia, promessa carica di presenza, è speranza come principio dinamico e potenza di cambiamento, è riscatto da ogni morte, liberazione da ogni menzogna, potere, violenza. Sostegno ad ogni impegno verso il bene, la verità, la giustizia. Amore senza misura né condizioni, senza limiti né confini, amore premuroso, operoso  per ogni essere umano sulla Terra, per ogni creatura senza distinzioni. La Pace è conquista del cuore e dono di sé per gli altri, è il cammino che ci rende autenticamente liberi, è il frutto del buon lavoro umano che rivela la nostra unità e verità profonda. La Pace è il vero volto dell’umanità evoluta, segno luminoso nell’Universo, meta conquistata a caro prezzo, senza compromessi, passo dopo passo, vittoria dopo vittoria, avendo compreso ed imparato tutte le lezioni, specialmente quella del perdono reciproco ed assoluto come determinazione e disposizione ad amare ad oltranza persino il nemico. Continua a leggere

La forza della non-violenza

home(new)“Il genere umano può liberarsi della violenza soltanto ricorrendo alla non-violenza. L’odio può essere sconfitto soltanto con l’amore. Rispondendo all’odio con l’odio non si fa altro che accrescere la grandezza e la profondità dell’odio stesso”. (da Harijan, 7 luglio 1947 – Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma, 1869 – 1948)

Credo nei costruttori di Pace

seme-di-pace_X

Indignazione, reazione, resistenza, risposta verso il cambiamento

Il terrorismo non giustifica nessuna carenza d’umana dignità e tendenza al razzismo, alla chiusura, alla guerra. Credo nel presente e nel futuro dell’umanità che passa attraverso il fraterno riconoscimento reciproco. Credo nei costruttori di pace. E voglio impegnarmi con chiunque, in pensieri e azioni, contribuisce alla realizzazione di un mondo giusto, onesto, fondato sull’amore concreto, operoso, senza limiti né confini.
Stefano Mazzilli